N. 77 (2018)
Saggi

Statue viventi in un luogo di delizia (e di martirio). L’attore sulla scena pirandelliana

Pubblicato dicembre 7, 2017
Come citare
Pupo, I. (2017). Statue viventi in un luogo di delizia (e di martirio). L’attore sulla scena pirandelliana. Il Castello Di Elsinore, (77), 95-111. https://doi.org/10.13135/2036-5624/50

Abstract

The essay analyzes the image of the statue in some pirandellian texts, in particular in an essay on Eleonora Duse and in two pièces of the ‘Marta cycle’, Diana e la Tuda and Trovarsi, following now the path from the statue to the flesh, now the reverse path from the flesh to the statue. Particular attention is also paid to the Donata Genzi’s modalities of acting in the finale of Trovarsi.

Downloads

I dati di download non sono ancora disponibili