[1]
R. Alonge, «“Macbeth”, il sogno dell’eternità (e comunque il peggiore è Macduff)», Elsinore, n. 63, pagg. 9-20, dic. 2010.